Per personalizzare l’ambiente della cucina con la massima libertà e fantasia, mescolando i colori per ottenere contrasti e sfumature o creando piacevoli ambienti monocromatici, un’ottima idea è quella di scegliere accessori e piccoli elettrodomestici dal design moderno e originale, realizzati in colorazioni diverse, brillanti e vivaci, perfette per dare luce ad ogni ambiente abitativo e completarlo con armonia e raffinatezza, indipendentemente dallo stile.

In particolare, la presenza di piccoli elettrodomestici, posate, stoviglie, piatti e contenitori per gli alimenti, e altri elementi che possono essere tranquillamente lasciati in vista, contribuiscono a creare un effetto gradevole, ed a ottenere uno stile unico e personale. Il tostapane in metallo lucido e brillante, disponibile in tanti colori vivaci, è uno degli esempi più dimostrativi: è sufficiente metterlo in tavola per la prima colazione, o lasciarlo in vista sul piano di lavoro, per rallegrare tutta la cucina con una nota luminosa e piacevolmente ironica. Il piccolo tostapane ha un design morbido e tondeggiante, ed è proposto in una serie di tinte accese e vivaci, adatte soprattutto in una cucina dove i piatti vengono preparati sulla base di ingredienti naturali.

Leggero e semplice da utilizzare, il tostapane è disponibile anche nella variante con funzione nofrost, è ideale per il pane congelato e può essere completato con l’apposito accessorio scaldapanini, da apporre sopra alle griglie, che consente di scongelare e di riscaldare in pochi minuti i il pane per il pranzo o per la cena, per averlo sempre fragrante e gustoso al momento giusto.

Il tostapane è uno di quei piccoli elettrodomestici indispensabili in ogni cucina, poiché offre la possibilità di preparare colazioni gustose e invitanti, ma anche di tostare fette di pane bianco o integrale per la cena o per l’aperitivo, o di scongelare i panini per un’allegra merenda in compagnia. La gamma di colori si armonizza alla perfezione con tutte le altre creazioni che i designers hanno realizzato per accessoriare la cucina con estro, in relazione ai propri gusti cromatici e alle tinte dell’arredamento: dalle stoviglie, ai piatti, ai bicchieri trasparenti e coloratissimi, a tutti quegli utensili indispensabili, che si trasformano così anche in elementi decorativi.